Sora Antica (La storia, la cultura, i personaggi e le tradizioni, le ricette e lemanifestazioni)


Vai ai contenuti

Prefazione di Claudio Basile

C'era una volta > C'era una volta... a Sora - D. Di Passio

banner 200x150

Domenico Di Passio
C' era una volta... a Sora

banner 200x150

Prefazione

La raccolta di scritti dell'amico Domenico Di Passio, che la Pro Loco di Sora ci offre, è un piacevole invito a sostare, a placare l'intenso e frenetico ritmo delle giornate per guardare al "nostro" passato, ad uno stralcio di storia della nostra Città e fare memoria di personaggi e vicende che in qualche modo l'hanno caratterizzata.
È quasi un tornare, come quando ci si incontra con gli amici di un tempo, a ricordare momenti che riesaltano sentimenti e nostalgia, pur nelle inevitabili luci ed ombre compagne del nostro cammino.
Ed ecco aprirsi, appunto, una "finestra sul passato", evocante i protagonisti di un certo costume popolare sorano, finalmente "primi attori" su "di un ideale palcoscenico, su cui faranno sempre da sfondo gli angoli più cari, i rioni più popolosi della vecchia Sora..."
Sono personaggi poeticamente ripresentati con sentimenti di rispettosa tenerezza, avendoli l'autore conosciuti da bambino e poi da ragazzo, con un misto di ammirazione e di timore. Figure singolari, vividamente impresse nel suo animo, perché, nonostante tutto, accanto alle povertà materiali o culturali, esse hanno saputo sfoggiare atteggiamenti particolari di indubbia originalità e di serena sopravvivenza. Ognuna con sfumature proprie, con linguaggi e atteggiamenti caratteriali irripetibili, a quei tempi evidenziati con appropriati e precisi appellativi. Costoro, provocati non sempre benevolmente dai "cuccioni di Canceglie", tali dovevano essere e rimanere, giorno dopo giorno, così come si pretende dall'attore nella replica della sua parte.
Altre figure, di spessore diverso, vengono poi evocate perché particolarmente care. Di queste l'autore ha dipinto con pennellate affettuose alcuni tratti emersi dalle frequentazioni amichevoli: gocce di saggezza e di umanità da meditare e imitare.
Il centro storico è lo scenario nel cui ambito si muovono i personaggi che "c'erano una volta".
Ad esso rimane legato nel ricordo il cuore di Domenico Di Passio, sempre vivificato dalle vicende palpitanti di quella gente dai duri mestieri ormai scomparsi, dalle originali e segrete ricette gastronomiche, dai giochi poveri ma bellissimi dei bambini, dalle dolci filastrocche delle nonne, dal vociare ricco e fiorito delle comari, dallo scalpitio dei cavalli, dalle monellerie dei ragazzi, dalla solenne e "intoccabile" pietà popolare.
"Girando lo sguardo intorno, per chi sa vedere con occhio benevolo...", l'orizzonte si allarga, abbracciando con il ricordo torri e angoli accarezzati dal Liri: è tutta la Città che, "se i sogni divenissero realtà" l'autore vorrebbe affettuosamente sempre più bella e affascinante.
Dal testo scaturisce un messaggio che supera intatto lo scorrere veloce del tempo e dell'oblio: pur tra molti e difficili problemi, nonostante le limitazioni e le privazioni, rimane il gusto della vita, sostanziato dalle virtù dell'onestà, della laboriosità e delle virtù dell'onestà, della laboriosità e della vera amicizia del buon vicinato.
La raccolta, arricchita da foto opportunamente significative, rappresenta un originale e prezioso contributo per la rispettosa e doverosa conservazione di un non lontano "vissuto" della comunità sorana.
La grande lezione della storia è infatti l'insostituibile valore di tutto ciò che testimonia il passato: senza mai lasciarsi schiacciare dal suo peso, esso va "capitalizzato" e "tesaurizzato", pagina dopo pagina, sul libro sempre incompiuto del cammino dell'uomo.

Sora, 10 novembre 1999
Claudio Basile

banner 400x300
banner
banner
banner
banner
siamo contro la pedofilia
pulsante torna alla home page
pulsante torna indietro
pulsante vai avanti
pulsante vai al modulo email
pulsante vai al libro degli ospiti

Home Page | C'era una volta | Sorani illustri | Storia | Immagini | Manifestazioni | Arti, Mestieri e... | Scrivimi | Libro degli ospiti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu