Sora Antica (La storia, la cultura, i personaggi e le tradizioni, le ricette e lemanifestazioni)


Vai ai contenuti

Quatte ciàule screbbacchiate - 7

C'era una volta > Quatte ciaule screbbacchiate - G.Paradisi

banner

Quatte ciàule screbbacchiate
Gino Paradisi


banner

La traduzione di poesie dal dialetto all'italiano, non è, ne' potrà mai essere letterale, serve solo a dare il senso del discorso per coloro che non conoscono il dialetto sorano

Je gelate 'e Raffaella


Imme chi nne' je cunosce
o' 'na uòta 'nn' assapora
je gelate a tutte l'ora
'e Raffaella Masce!
Nne' sule je serane
ma pure je frastere
nne' pòte' farne a mene
'e farce 'ne pensere!
Se je gelate t' o' magnà'
sule iecche tu je troue
e 'nna uòta che je proue
nne' je rresce chiù a lassà'!

Il gelato di Raffaella


Dimmi chi non conosce
o almeno una volta non ha assaporato
il gelato a qualsiasi ora
di Raffaella Masci!
Non solo i sorani
ma anche i forestieri
non possono farne a meno
di farci un pensiero!
Se il gelato vuoi mangiare
solo qua lo trovi
ed una volta che lo provi
non lo riesci più a lasciare!

La zanzara


Mannaggia comme pingeche!
m'abbòtte 'e rattecà'
nn' è tante je delore
pe' quante è je meccecore
si píccula e 'mpunita
e runze 'a fa' scuccià'
me perde 'na ddermita
ma t'aglía spetaccià'!

La zanzara


Accidenti come pizzichi!
Mi stufo di grattare
non è tanto il dolore
per quanto il prurito
sei piccola ed impunita
e ronzi da infastidire
perderò una dormita
ma ti debbo schiacciare!

banner
banner

'Ne 'nvite


Attecchiate e... 'rrattecchiate
e manteníteue i'... refiate
ca 'sta rima è pe' lle recchíe
de je singule e le cocchie
Accettate 'ssegneria 'sta 'nvetata
pe' facce ddù' resate e 'nna magnata
e 'nfonne i' cannarozze che lle... 'ncenze
pe' festeggià' je nome 'e Sant'Uncenze
Passateue le mane alla cuscenza
ca s'addè' ride fine a crepapanza
perciò le fregne je penzere e tutte i'... strèsse
prima 'e unì'... scarecatele a je cèsse!

Prò... prima c'abbessate a je battòccie
'nfelateue le mane a lle... saccòccie
ca quanne 'uabbecenate a je pertone
addenita tracenà' 'ne... rialone!
Cheste so' le... forme
e cheste le... cappelle
perciò i' mo' ue 'nforme
'e recurdareue 'e 'st'appelle!

Ppe... Sse...
'n sacce ancora addo' ue mette
ma 'uaspette i' jorne sette!

Un invito


Ascoltate e... riascoltate
e trattenete il... fiato
che questa rima è per le orecchie
dei singoli e delle coppie.
Accettate signori questo invito
per farci due risate ed una mangiata
ed bagnate il gargarozzo con l'incenso
per festeggiare il nome di San Vincenzo.
Passatevi le mani alla coscienza
si deve ridere a crepapelle
perciò le arrabbiature, i pensieri e tutti gli... stress
prima di venire... scaricateli al cesso!

Però... prima di bussare al battocchio
mettetevi le mani nelle... tasche
perché quando vi avvicinate al portone
dovete trascinare un... grosso regalo.
Questa è la ... forma
e questi i... cappelli
(
modo di dire indicante se vi sta bene così bene, altrimenti cavoli vostri)
perciò io ora vi informo
e ricordatevi di quest'appello!
P.S.
Ancora non so dove vi ospiterò
ma vi aspetto il giorno sette!

Ularria capì...


Patatè'... 'immella la urdà
ca 'n te ulìa manche de uardà'
'ste munne ch'è reuntate 'na 'mmennezza
rechine de lamente e d'amarezza



S'èue 'mpetrite l'aneme e je core
s'èue panunte tutte je ualore
e senza fede j'òme s'è sberrite
íastemenne chi j'è parterite

Ce se sprèscia pe 'nventà' la morte
e se fa' ccorza p'abbreuià la sorte
senza pensà' ca s'addè' 'rrènne cunte
'nsangulentame i' munne p'ògne punte

'Nsomma Patatè'... pecché 'n c'iagguide
ca mo'... se cruglia tutte e Tu... le uide
rechiappece a capezza e... saleua i' munne
prima c'arreuame a je... sprefunne



Patatè'... forze sò' capita la urdà
ca 'n c'iappote chiù pregliere pe' saleuarce
pecchè si sentenziata la cundanna
'e 'strugliece da sule e... rammeschiarce!

Vorrei capire


Padre Eterno... dimmela la verità
perché non hai voglia nemmeno di guardare
questo mondo che è diventato un immondezzaio
pieno di lamenti e di amarezza.

Si sono impietrite le anime ed i cuori
sono svaniti tutti i valori
e senza fede l'uomo si è sfrenato
bestemmiando chi l'ha creato.

Ci si sforza per inventare la morte
e si fa la corsa per abbreviare la sorte
senza pensare che si dovrà rendere conto
insanguiniamo il mondo in ogni punto.

Insomma Padre Eterno... perché non ci guidi
che ora... si scapicolla tutto e Tu... lo vedi
riprendici per la cotolla e... salva il mondo
prima che cadiamo nello... sprofondo

Padre Eterno... forse ho capito la verità
che non bastano più le preghiere per salvarci
perché hai sentenziato la condanna
di distruggerci da soli e... ricominciare!

banner
banner

La fine 'e na' foglia


'Na stonna 'e uente
'Na seccòsta tra le frunne
'Na foglìa che se spènne

S'annaria...
S'abbedona...
S'arrabbassa...
Se rebella...

S'arrabbìa pe' je ciele
Sbatte 'nfaccia a 'na canàla
Strangulozza che' la prole
S'arrannaria e po' recala.

Se sdellozza...
S'accartoccia...
S'annasconne...
N' se rebella...

Je uénte s'è 'ccutate
E, la foglia addebbelita
Che 'n' utema nenneriata
S'addòscia 'nterra senza uita!

La fine di una foglia


Uno storno di vento
Uno scuotere di rami
Una foglia si stacca

Si innalza...
Si abbandona...
Si riabbassa...
Si ribella...

Riparte per il cielo
Sbatte contro una grondaia
Fa l'altalena con la polvere
Ritorna in aria e poi riscende

Si scuote...
Si accartoccia...
Si nasconde...
Non si ribella...

Il vento è cessato
E, la foglia indebolita
Con un ultimo volo
Si appoggia a terra senza vita!

'Na reflessione


Tutte i' munne è chine de 'ngestìzia
che 'nfanga je ualore de lla gente
ca s'è teccate ì' funne 'e lla 'ngurdìzia
e 'n se respetta chiù je... 'Nnepetente!

Una riflessione


Tutto il mondo è pieno di ingiustizia
che infanga il valore della gente
che si è toccato il fondo e l' ingordizia
e non si rispetta più l' Onnipotente!

banner
siamo contro la pedofilia
pulsante torna alla home page
pulsante torna indietro
pulsante vai avanti
pulsante vai al modulo email
pulsante vai al libro degli ospiti

Home Page | C'era una volta | Sorani illustri | Storia | Immagini | Manifestazioni | Arti, Mestieri e... | Scrivimi | Libro degli ospiti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu